Un percorso straordinario tra sapori antichi, con prodotti locali

 

Il Pastore in Sardegna è un patrimonio secolare, dall’età dei nuraghi, custodisce antichi saperi. Il formaggio è da sempre presente nella   dieta quotidiana degli abitanti dell’Isola di Sardegna.  Pane carasau, sfoglia finissima di pane di semola locale cotta a legna; Pane guttiau,   pennellato di olio evo ripassato in forno con un pizzico di sale crea dipendenza, pecorini e salsiccia, costituiscono il pasto tipico dei pastori   sardo e non solo

 

 

 

La Merenda del Pastore

Alla scoperta dei pecorini locali e salsiccia sarda

 

  • Bombette fritte al pecorino e ricotta
  • Ricotta fresca su pane carasau con miele
  • pecorino
  • ricotta salata
  • salsiccia sarda
  • pane guttiau
  • dessert del pastore: foglie di lattuga con il miele
  • vino Cannonau e mirto

Piatti rigorosamente in sughero, niente posate e un’atmosfera familiare di grande relax